Teste di avvitatura (capping)

La maggior parte delle frizioni magnetiche utilizzate tutt’oggi per chiudere bottiglie o flaconi sono del tipo sincrono; ovvero, utilizzano due dischi magnetici contrapposti per ottenere la coppia desiderata.

Il limite di questa configurazione è un effetto a strappo caratterizzato da rumorosità.

Queste frizioni, avvinghiano la capsula della bottiglia in modo paragonabile a una chiave che stringe un bullone di un pneumatico automobilistico. Con l’utilizzo di materiali plastici sempre più sottili e le alte velocità richieste alle macchine per via dei cicli produttivi ad alta intensità, la coppia richiesta alla testa avvitatrice deve essere ultra-precisa. La frizione elettromagnetica tradizionale non è in grado di supplire a tali esigenze.

Con la tecnologia ad isteresi, i magneti modulano la coppia attraverso un materiale speciale chiamato disco di isteresi. Il disco a isteresi trasmette una coppia proporzionale e altamente ripetibile alla capsula del flacone. Ciò conferisce alla frizione minor impatto sulla plastica, silenziosità e una maggiore durata di servizio.

Le teste di avvitatura Magnetic Technologies utilizzano magneti di alta qualità, progettazione ad hoc e materiali di prima qualità.

Intercambiabili con sistemi di avvitatura montati su tutti i principali costruttori di incapsulatrici.

Torna indietro